Scioperi a Roma: i prossimi fermano il Trasporto Pubblico venerdì 2 e venerdì 16 dicembre 2011

Flickr_Whatthewut_kennymatic

Tra blocchi della circolazione, manifestazioni, un traffico che si alimenta bene da solo anche senza deviazioni, incidenti e lavori in corso, non si può certo dire che la mobilità della città senta la mancanza degli scioperi del Trasporto Pubblico Locale, ma la tregua non durerà a lungo. Con largo anticipo e dilagante tristezza, dicembre ha infatti già in programma due giorni di sciopero, e non due giorni qualsiasi ovviamente, ma due venerdì.

Salvo disdette o miracoli, ai quali si concede lo stesso credito di Babbo Natale, venerdì 2 dicembre sono pronti ad astenersi dal lavoro per 24 ore le organizzazioni sindacali Faisa Cisal di Trotta Bus Service, società del consorzio Roma Tpl, con possibili disagi per le linee bus 077, 218, 702, 764, 767, 768 dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio; e per 3 ore alla fine del proprio turno di servizio, quelle Faisa Cisal degli O.G.R, ovvero le O.G.R. Officina Grandi Revisioni che si occupano della manutenzione dei convogli della metro per Atac.

Venerdì 16 dicembre ad incrociare le braccia per 24 ore di sciopero nazionale saranno le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Trasporti, Faisa Cisal delle Aziende di Trasporto Pubblico, mentre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Trasporti delle Aziende del Trasporto pubblico e privato di tutta la Regione LAZIO si limiteranno a scioperare solo dalle 8.30 alle 16.00.

Ovviamente spero di aggiornare presto questa segnalazione con una bella disdetta, voi però cominciate ad organizzarvi, anche se io non conterei troppo sulla slitta di Babbo Natale per i mezzi di trasporto alternativi.

Foto: Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: