Provincia Wi Fi sbarca al Foro romano ed al Colosseo - La rete wireless gratuita di Roma si estende nei musei e nei luoghi d'arte


Navigare liberamente e senza fili su internet nell'area del Foro romano o all'interno del Colosseo. E, quando riaprirà, anche alla Domus Aurea. Continua a crescere Provincia Wi Fi, la più estesa rete pubblica italiana di internet libero, gratuito e senza fili.

L'ultimo passo in avanti verso la copertura totale della città è stato compiuto ieri quando il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e il sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro, hanno sottoscritto un accordo tecnico che permetterà, entro l'estate, lo sbarco della rete internet della provincia nei luoghi d'arte, di competenza statale, della città. Al termine della breve cerimonia Zingaretti ha sottolineato che in questo modo "i musei e le aree archeologiche di Roma faranno un salto di qualità nell'offerta da dare ai cittadini e ai turisti e saranno più moderni". Giro ha ricordato quali luoghi saranno interessati: "Foro romano, Palatino, Colosseo, Domus Aurea, Vittoriano ed altri grandi musei" come, ci auguriamo MAXXI e Gnam.

Provincia Wi Fi è presente in 760 aree del territorio, di cui 512 a Roma e 248 in altri 94 comuni. Conta circa 121.000 utenti, e coinvolge anche le università, gli ospedali Umberto I, Regina Elena e San Gallicano ed alcune spiagge a Focene, Fregene e Ostia. Questa, attualmente, la mappa della rete Provincia Wi-Fi.

  • shares
  • +1
  • Mail