Atac e mobilità Roma: Ztl Tridente, cantieri, protesta, sciopero generale

La mobilità di Roma si prepara ad una nuova settimana inaugurata dalla pedonalizzazione del Tridente, l'ennesimo sciopero del trasporto pubblico, lavori in corso e parecchie deviazioni

.

L'inizio di questa settimana on the road sulle strade della capitale, richiede nervi saldi, filosofia zen e una quantità infinita di coraggio, per affrontare la partenza ufficiale della nuova pedonalizzazione del Tridente mediceo, l'ennesimo sciopero del trasporto pubblico, e tutto quello che riusciranno a chiudere, deviare ed intasare gli immancabili e secolari lavori in corso, tra eventi ed incidenti.

Riguardo all'estensione della Zona a Traffico Limitato A1 del tridentino, e la relativa disposizione di nuovi varchi, cambi di viabilità e la richiesta di permessi per accedere alla zona vietata anche moto e ciclomotori, che non ha mancata a creare caos, vi rimando alla nostra segnalazione dedicata.

Da lunedì 20 ottobre e fino a cessate esigenze, saranno i lavori in corso a chiudere al traffico veicolare via Carlo Bertinazzi, deviando il percorso della linee 80B e 334 (da via Bettini, in viale cervi, via delle Vigne Nuove e via Baseggio), la linea 341 (da via delle Vigne Nuove, in largo Visconti e via Bragaglia), la linea 308 in direzione Marmorale (da via Bettini, in viale Cervi, via delle Vigne Nuove e via De Santis).

Atac Roma Trasporto Pubblico

Dal 20 al 24 ottobre, nella zona della Casilina, anche il cantiere in via San Cono, all’altezza di via Siculiana, devierà il percorso della linea 057 in arrivo dalla stazione di Grotte Celoni, su via san Gregorio di Catania e via Sant’Alfio.

La manutenzione del manto stradale di via dei Reti, dal 20 al 24 ottobre ottobre lavorerà invece in orario notturno, dalle ore 21 alle 4.30, dal lunedì al venerdì, costringendo i tram delle linee 2 e 3 ad essere sostituiti da bus, la linea 19 ad essere limitata a Porta Maggiore e affidata a bus sino a piazza Risorgimento, mentre la linea notturna n11 sarà deviata.

La linea tram 2, a partire dalle 20 sarà sostituita da navetta piazza Mancini/piazzale Flaminio, che copre tutte le fermate del percorso. 

La linea tra 3, a partire dalle ore 18.30 sarà sostituita da navetta in servizio tra Valle Giulia e la stazione di Trastevere, ma intorno alle pre 21, l'avvio dei lavori a San Lorenzo devia anche il percorso della navetta che da Trastevere, arrivata a Porta Maggiore, proseguendo per viale Manzoni, via Giolitti, piazza di Porta San Lorenzo, via Tiburtina, piazzale del Verano. Al ritorno sarà deviata per via De Lollis, via dei Marrucini, via dei Sardi, viale dello Scalo di San Lorenzo e piazza di Porta Maggiore.

La linea tram 19, dalle ore 20 farà capolinea a Porta Maggiore, proseguendo sino a piazza Risorgimento con i bus sostitutivi.

Le notti di cantiere deviano anche il percorso della linea notturna contrassegnata n11 in arrivo da Ostiense, che raggiunto piazzale Labicano, proseguirà per viale Manzoni, via Giolitti, piazza di Porta San Lorenzo, via Tiburtina e piazzale del Verano. 

Estendendo lo sguardo al resto della settimana, trovate già online tutto quello che riguarda lo sciopero generale di 24 ore proclamato per venerdì 24 ottobre, che promette di bloccare il trasporto pubblico e di conseguenza quello privato, mentre tra le 9.30 e le 14, in Centro sfila il corteo organizzato dall’Usb tra piazza dell’Esquilino, piazza Venezia e Santi Apostoli.

Cortei che affollano la giornata di sabato, a partire dai centomila manifestanti stimati dal doppio corteo della manifestazione nazionale della Cgil, che tra le ore 8 e le 14, parte da piazza della Repubblica e piazzale dei Partigiani (Ostiense) per confluire a San Giovanni, con le inevitabili ricadute per il trasporto pubblico della zona, mentre dalle ore 12, chiude la fermata metro di San Giovanni. 

Dalle ore 10 alle 14, i circa duemila i partecipanti del corteo dell’Ugl sfileranno invece tra piazza Bocca della Verità, via del Teatro Marcello e Santi Apostoli.

Continua sino a sabato 25 anche la pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali, che chiude completamente al traffico il tratto compreso tra piazza del Colosseo e piazza Venezia, dalle ore 9 alle 19, deviando il percorso delle linee 53, 75, 80, 85, 87, 117, 186, 271 e 810.

Sino a sabato 25 ottobre resta in strada e a servizio della 9° edizione del Festival Internazionale del film di Roma anche la “Linea Cinema” di Atac.

Sino al 2 novembre, nel periodo tradizionalmente dedicato alla commemorazione dei defunti torna il potenziamento dei collegamenti bus che raggiungono i cimiteri della città, con le linee C2, C4, C5, C6, C7, C8, C9, C11, C13 e C26 in servizio tutti i giorni; la C3 solo il sabato e nei festivi, mentre il resto della settimana è in servizio con la versione C3L piazza Mancini-cimitero Flaminio;
A potenziare il consueto percorso settimanale saranno invece le linee C1 e C19, mentre le 042 e 703 saranno potenziate solo nel fine settimana.

Bisogna aspettare sino al prossimo 26 ottobre, per assistere al debutto del bus della linea 985, in servizio anche la domenica e nei giorni festivi, con prima e ultima corsa dai capolinea, alle ore 5 e a mezzanotte. 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO