Sciopero generale: venerdì 24 ottobre 2014 bus, metro, tram e treni a rischio

Venerdì 24 ottobre 2014, bus, metro, tram e treni a rischio a causa dello sciopero generale di 24 ore.

Anche se l'agenda dei prossimi scioperi del trasporto pubblico è già arrivata a novembre, con quello di 24 ore indetto per giovedì 6 da Roma Tpl scarl e Cotri (ameno per ora), il mese di ottobre ha ancora in serbo venerdì 24 ottobre complicato dallo sciopero generale indetto da L'Unione Sindacale di Base pronto a fermare ben più del trasporto in tutta Italia e ovviamente a portare a Roma un bel po' di manifestanti.

24 ore di sciopero generale che coinvolgendo Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità, mettono a rischio il servizio di bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, nel rispetto delle consuete fasce a garanzia, ovvero da inizio giornata alle 830 e poi nella finestra che va dalle ore 17 alle 20, con disagi che potrebbero avvertirsi già nella notte tra giovedì e venerdì, mettendo a rischio le 27 linee bus “n” della città.

In metropolitana, scale mobili e ascensori, in caso di assenza del personale dedicato alla sorveglianza, saranno disattivati. Operai e impiegati, addetti ai parcheggi e alle biglietterie che aderiranno all’agitazione, sospenderanno il lavoro per l’intera giornata.

Lo sciopero di Ferrovie dello Stato si ridurrà invece a 8 ore, dalle ore 9 alle 17.

A questo aggiungete anche il corteo organizzato dall’Usb che, dalle ore 9.30 alle 14, sfilerà da piazza dell’Esquilino, lungo via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Madonna di Loreto, piazza Venzia e e via Cesare Battisti, deviando dal consueto percorso le linee H, 16, 30, 40, 44, 46, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 117, 160, 170, 360, 492, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810 e 916.

Anche Roma Servizi per la Mobilità, per la giornata di venerdì non assicura le attività dello sportello permessi di piazzale degli Archivi, all’Eur, e quelle del contact center 0657003.

L'azienda di trasporto pubblico regionale Cotral Spa aderendo alla proclamazione di uno sciopero indetto dal sindacato Ugl, per il 24 ottobre 2014 assicura infatti 24 ore di stop di tutti i servizi autoferrotramviari ed il personale viaggiante, dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 fino a fine servizio, con rientrata delle vetture nei depositi di appartenenza.

autostazione-COTRAL-Ponte-Mammolo-620x465

"Dall'inizio dello sciopero, ore 8:30, nessuna partenza utile dai capolinea o stazioni terminali potrà essere effettuata. Le vetture provenienti dai vari capolinea o stazioni terminali, una volta giunte a destinazione, se dovessero effettuare corse nell'orario dello sciopero, ore 8,30-17,00, rientreranno fuori servizio nei depositi o rimesse di appartenenza, per riprendere il lavoro all'inizio della seconda fascia di garanzia dei servizi minimi, ore 17. Tutti i lavoratori degli uffici, impianti fissi e tutto il personale non indicato sciopererà per l'intero turno. Quelli del turno di notte entreranno in servizio alle ore 00,01 del giorno seguente. Il personale addetto alla verifica e alle biglietterie sciopererà per l'intero turno. Sono esclusi dallo sciopero gli addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza, i guardiani, gli addetti alla portineria, gli ingegneri centrali, i capi tecnici centrali e i capi movimento centrali."


Insomma un nuovo sciopero di venerdì per l'orda di pendolari costretti ad arrivare e lasciare Roma con il veicolo privato, contribuendo ad intasare ulteriormente il traffico di una giornata di esodo che blocca immancabilmente tutti.

Foto | Wikipedia


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 147 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO