Romeno di 52 anni accoltellato al parco: ancora ignoto il movente

Ancora un omicidio nella Capitale, questa volta in pieno giorno e di fronte a decine di persone. Sulla vicenda è intervenuto anche Alemanno con un tweet molto discusso in rete

omicidioparco

 

Una lite? Un regolamento di conti? La dinamica è ancora tutta da chiarire a poche ore dalla morte di un romeno di 52 anni accoltellato dopo una lite con connazionali. Un caso non unico a Roma, visto che qualche settimana fa un altro evento di questo tipo ha avuto come macabra location il laghetto dell’Eur. Il dramma questa volta, che si aggiunge alla tragedia della morte di una persona, riguarda il fatto che la vittima è stata colpita in pieno giorno, di fronte ad un numero di ignari spettatori, fra di essi molti bambini, al parco Villa De Santis.

Sì perché Dumitrus Pradais, stava trascorrendo la sua domenica con amici e conoscenti in uno dei polmoni verdi della capitale. Avevano pranzato e bevuto birra. Sarà stato l’eccesso di alcol o una parola di troppo, ma ad un certo punto è iniziata una lite violenta con l’epilogo che tutti conosciamo.

Non è servito il tempestivo arrivo del 118 a salvare l’uomo ormai morto, vicino al cancello di ingresso su viadi Villa Gordiani. Accanto a lui, i resti di quello che era stato un tranquillo pic-nic, ma la vicenda ha contorni ancora poco chiari che i carabinieri della compagnia Casilina, stanno cercando di far luce su quanto accaduto. I testimoni non mancano, resta da capire chi abbia avuto relativo peso sugli ultimi momenti di vita del romeno. Al momento la tesi più accreditata sembra essere quella di una banale lite finita male, quel che è certo è che molti cittadini sono spaventati dall’escalation di violenze in città.

Alle quattro del pomeriggio in pochi potevano aspettarsi di assistere ad un omicidio, quando nell’area verde famiglie e bambini si stavano rilassando. L’uomo colpito all’addome e al torace ha perso subito conoscenza, mentre i presenti si sono lamentati per la presenza continua di stranieri che tendono ad ubriacarsi e a litigare, con conseguenze immaginabili. In giornata è arrivato anche un tweet dell’ex sindaco di Roma. Gianni Alemanno che in rete ha provocato ilarità a causa di un apostrofo sbagliato.


  • shares
  • Mail