Maltempo Roma e Lazio: allerta sino a venerdì, strade allagate, nubifragio Ostia, mobilità deviata

Continua l'allerta maltempo sino a venerdì anche su Roma e Lazio, dove i primi danni allagano strade e rallentano la mobilità, in tutta Roma, soprattutto ad Ostia, colpita da un violento nubifragio.

L'arrivo del nuovo ciclone con il profetico nome di "Odissea", e la relativa allerta maltempo diramata al Nord e al Centro fino a venerdì non ha risparmiato Roma e il Lazio, per quanto da principio le previsioni sembrassero quasi solo sfiorarci.

Sin dalla serata di ieri, tuoni, fulmini e parecchia pioggia hanno dato ragione all'allerta meteo della Protezione Civile che si protrae per le successive 24/ 36 ore, con precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale, accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Vento che ha regalato ad Ostia un violento nubifragio (protagonista del video) con allagamenti che interessano l'Infernetto (come al solito) e Acilia, e alla mattinata di oggi, la chiusura di via Pinzolo, via Romagnoli tra via delle Gondole e via delle Isole Aleutine, e via dei Velieri, con la deviazione della linea 05, come anche nella zona dell'Idroscalo con deviazioni e  limitazioni per le linee 014, 015, 06, 08, 016 e 05B, e contribuendo a rallentare il servizio della ferrovia Roma-Lido.

A non risparmiare noie a parecchi automobilisti ha contribuito la chiusura della via Ostiensein entrambe le direzioni, dal civico 2691 ad Ostia (dal deposito Atac di Acilia a via delle Azzorre), e da via Lucio Lepidio a viale Vasco da Gama.

Stessa cosa sulla via del Mare, dal GRA a via dell'Ippica, viale Cristoforo Colombo allagata da via Pindaro ad Ostia.

La bomba d'acqua caduta a Roma sud ha già allagato strade regalando un laghetto a via della Magliana (dopo la curva, all'altezza del civico 642) e al risveglio temperature autunnale, arrivando ad abbassare le temperature anche di dieci gradi, e purtroppo se il buongiorno si vede dal mattino ... ora sembra notte.

A Roma Nord si sono svegliate sotto l'acqua anche Prima Porta, Labaro e la Cassia, soprattutto in via Frassineto chiusa un entrambe le direzioni, e la vicina via della Stazione Celsa.

Allagamenti e traffico interessano diverse zone di Roma, da viale Jonio e viale Pantelleria a Montesacro, all'acqua alta in via di Monte Cervialto con traffico in largo Renato Angiolillo, nel Nuovo Salario

ITALY-WEATHER-RAIN-TIBER

Per tutta la giornata di oggi prosegue l'allerta della Protezione civile quindi è meglio non rilassarsi troppo, corazzarsi contro il maltempo quando uscite di casa, e rivolgere ogni richiesta di chiarimenti, informazioni o di interventi alla sala operativa h/24 dell'Ufficio di Protezione Civile di Roma Capitale, al numero 0667109200 o al numero verde 800854854, oppure ricorrendo al sito www.comune.roma.it nella sezione della Protezione Civile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail