La settimana dei Municipi. Il nodo viabilità e mobilità, soluzioni in corso

Finisce l'estate balorda, si torna al lavoro e col rientro si alza di nuovo la soglia di attenzione sui problemi della viabilità e quelli del trasporto pubblico in diversi quartieri di Roma.

Soluzioni in corso per il nodo viabilità in diversi quartieri della Capitale. Senza dimenticare i problemi della mobilità, specialmente quelli dello stato del trasporto pubblico.

Una zona che in futuro sarà interessata da forti cambiamenti e particolarmente sensibile al problema traffico – di cui si siamo occupati in settimana - è quella che sarà coinvolta nei cantieri per il nuovo stadio dell'As Roma a Tor di Valle, ovvero nel Municipio IX dove l'associazione Carteinregola rivolge  un nuovo appello al Sindaco.

Appello affinchè  “fermi la macchina” e sospenda la decisione sul pubblico interesse della proposta (della realizzazione nel nuovo stadio dell'As Roma, ndr), avviando immediatamente un confronto con tutte le istituzioni – compresi i Municipi – perchè “è impensabile che due commi di una legge  che tratta di tutt’altro possano  permettere la costruzione a tappe forzate di  un consistente pezzo della Capitale per “compensare” i costi di uno stadio, che è comunque un’opera privata”.

Altra notizia importante riguarda il Municipio XI, dove - sempre in previsione della congestione di traffico dovuta all'apertura per il nuovo stadio - arrivano i Fondi per il Ponte dei Congressi, infrastruttura viaria che "permetterà il collegamento tra l’EUR, la via del Mare e l’Ostiense, con l’autostrada Roma Fiumicino, senza più gravare sulla Magliana, la cui cantierabilità è prevista entro il 31 Agosto 2015, pena la perdita del finanziamento” come informa Emanuela Mino, presidente del Consiglio del Municipio.

colosseo-traffico

Lo stanziamento è quello di una cifra importante, ovvero 145 milioni di euro. Da segnalare anche, a non molti chilometri di distanza, un problema di viabilità specialmente in questo periodo in cui - tempo permettendo - continua il pendolarismo estivo verso il mare, in un punto “caldo” come la via Aurelia all’altezza del supermercato Panorama, nel Municipio XII.

Punto in cui effettivamente - posso dirlo anche per esperienza personale - come lamenta Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio, sono da segnalare “ arresti domiciliari cui vengono sottoposte da mesi intere famiglie residenti” nell'area, “ dove continuano a riscontrarsi disagi a causa della chiusura del ponte pedonale per la quale è stato imposto il divieto di transito sul tratto stradale”.

“Divieti di transito che non solo rallentano il traffico e creano enormi difficoltà a chi quotidianamente percorre via Aurelia per raggiungere il posto di lavoro, ma impedisce l’inversione di marcia e l’accesso sul cavalcavia di mezzi pubblici e di soccorso”, spiega lui.

Passiamo sul versante mobilità, ovvero stato ed efficienza dei trasporti pubblici. Fine estate di annunci di novità e di riqualificazione.

Partiamo con le pulizie d'autunno alla stazione metro Rebibbia dove il 4 settembre, come informa il minisindaco del Municipio IV, Emiliano Sciascia, “è stata rimossa l’immondizia da giardini e cespugli, tagliata l’erba dove necessario e i cespugli che fungono spesso da ricovero, pulita e sanata la rampa di accesso per disabili che dal parcheggio porta all’ingresso della stazione, cancellate le scritte che imbrattano i muri".

Manovre per migliorare la mobilità invece nel Municipio XIV come riporta il minisindaco Valerio Barletta: “Avremo la linea 913, unica in tutta la città, attiva h24: si arriverà ad avere una corsa ogni 5 minuti negli orari di punta – spiega - Nuove linee di trasporto pubblico ad unire finalmente i quartieri di Ottavia e Palmarola con Boccea.

Inoltre, altra novità il “trasporto pubblico accessibile a tutti anche all’interno del Complesso del Santa Maria della Pietà, dove dal prossimo 22 settembre, sarà attivata la linea del minibus 914”.

A proposito di “mobilità”, invece, una bella notizia: la Mobility Life S.P.A. nel Municipio XII ha consegnato all'Associazione I Diritti Civili nel 2000 - Salvabebè/ Salvamamme un veicolo, acquistato grazie alla collaborazione delle realtà produttive del territorio.

Il mezzo, concesso al Salvamamme in comodato d'uso gratuito, è attrezzato per mamme e bimbi con l'obiettivo di migliorare i servizi di assistenza già forniti alle famiglie, utenti dell'Associazione. Il veicolo sarà anche utilizzato nel corso di eventi e manifestazioni pubbliche, nonché in ogni caso di necessità e situazioni emergenziali, per garantire il primo supporto alle madri con figli piccoli.

Infine, chiudiamo con una curiosità, ovvero una iniziativa che sfrutta un “canale” di mobilità alternativa, si fa per dire, al Parco Centrale del Lago dell’Eur, Municipio IX, Re Boat Race, la prima regata in Italia – unica e inimitabile – di imbarcazioni costruite interamente con materiali riciclati. Tanti i Green Team iscritti e tante sono già le imbarcazioni pronte a sfidarsi, il 14 settembre 2014, nella “regata più eco-sportiva dello stivale” sulle acque del Lago dell’Eur di Roma.

  • shares
  • Mail