Giornata del Contemporaneo 2014 Roma: viaggi e musei gratis, 11 ottobre 2014

Se l'arte non è quel che sembra ma l'effetto che ha su di noi, meglio approfittare della X Giornata del Contemporanea, sabato 11 ottobre 2014, dal MACRO al MAXXI passando per GNAM.

Adrian-Paci-per-la-Decima-Giornata-del-Contemporaneo-Greeters-2014

La cosa più difficile è guardare in faccia il presente e soprattutto riconoscerlo quando lo incontri, per questo ricorriamo all'arte per moltiplicare punti di vista e prospettive sulle stesse cose, sbirciando dietro l'angolo, sotto la pelle, qualche volta anche sotto le gonne, sempre dentro la testa e oltre le consuetudini.

Meglio ancora quando lo possiamo fare intraprendendo 'viaggi' gratis in musei e luoghi della cultura che tornano ad aprire le porte di tutta Italia alla Giornata del Contemporaneo, con mostre, laboratori, eventi e conferenze, di nuovo sabato 11 ottobre 2014.

La dimensione del viaggio, indispensabile al nomade urbano, quanto alle fughe virtuali del sedentario incollato tutto il giorno ad uno schermo, che anima la X edizione delle Giornata del Contemporaneo, con l'arte in Transito di Adrian Paci e il gesto in movimento congelato da Greeters, scelta come immagine 'guida' di questa edizione.

La scelta è stata quella di accostare due realtà che sembrano lontane, antitetiche. I due giovani della foto non c'entrano nulla con il cosiddetto “mondo dell'arte”. Nessun collegamento sembra riuscire a mettere insieme il vissuto che emerge da questa immagine e la realtà sofisticata e a volte cinica del mondo dell'arte. E qui sta il significato più profondo e il contributo che questa immagine cerca di portare: la semplicità e il carico di mondo che essa porta con sé si incontrano e si scontrano con il mondo dell'arte. "Quelli che stanno fuori" semplicemente salutano "quelli che stanno dentro" innescando una comunicazione carica di umanità. - Adrian Paci

L'inaugurazione ufficiale della nuova stagione dell’arte contemporanea si avvicina, e sabato 11 ottobre a Roma vi aspetta alla GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, all'Istituto Nazionale per la Grafica – Calcografia, al MACRO Museo d'Arte Contemporanea Roma e al MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo.

Se vi sentite pronti a guardare quello che vi circonda in modo diverso, magari anche nuovo, dovete solo spulciare online la loro programmazione a caccia di quello che vi incuriosisce di più e 'partire'.

L'arte non ci insegna nulla, salvo il significato della vita. - Henry Miller

  • shares
  • Mail