Maltempo Roma: alberi su auto dal Nomentano alla Cristoforo Colombo, tra feriti e strade chiuse

I danni del maltempo abbattono alberi su auto, causano feriti e chiudono strade, dalla via Nomentana alla Cristoforo Colombo, da Fiumicino a Fregene.

Come paventato dall'allerta meteo, la pioggia e le forti raffiche di vento che sin dalle prime ore del mattino si stanno abbattendo sulla capitale ed il Lazio, continuano a creare disagi, abbattere alberi e chiudere trade, arrivando a sfiorare tragedie.

Di certo un grosso spavento per i quattro passeggeri della Ford Fiesta di colore nero, in transito all'altezza del civico 147 della via Nomentana, all'incrocio con via Cagliari, in direzione Porta Pia, che verso le ore 15 è stata colpita dal grosso platano abbattuto da una raffica di vento.


Tre stranieri ed un italiano, che contano anche una donna in gravidanza, tre dei quali feriti e trasportati al Policlinico Umberto I e all'ospedale Sandro Pertini, ma per fortuna non in pericolo di vita.

Una caduta che ha tranciato anche i cavi del filobus 90 recando disagi al servizio, e costretto a chiudere la corsia laterale della Nomentana in direzione Roma Centro, per consentire i soccorsi e la rimozione del ramo che ha richiesto l'intervento dei vigili del fuoco, della polizia locale di Roma Capitale, portando sul luogo anche gli agenti di polizia, e una pattuglia della Guardia di Finanza.

È andata meglio al conducente della Fiat Panda che viaggiando sulla via Cristoforo Colombo in direzione Ostia, nei pressi della tenuta del presidente della Repubblica, dopo le ore 14 è stato colpito dal ramo di un pino che gli ha distrutto il parabrezza e il cofano.

Un incidente affatto raro su questa strada che ha richiamato sul posto gli agenti del gruppo Git (gruppo intervento traffico) della polizia locale di Roma capitale, che dopo aver notato altri quattro pini "a raschio" hanno allertato i vigili del fuoco per effettuare controlli mirati ed eventuali messe in sicurezza.

Il vento sembra essere anche il responsabile del distacco di alcuni calcinacci che hanno danneggiato la chiesa di San Silvestro, transennata dall'intervento dei vigili del fuoco.

Gli interventi di rimozione dei alberi hanno interessato anche il litorale nord, con tre pini di un'abitazione caduti a Fregene e rimossi da giardinieri privati, ma richiamando sul sul posto i carabinieri e la polizia locale per regolare il traffico, mentre a Fiumicino, un grande ramo di Eucalipto caduto tra via Giovanni Cena e via Foce Micina, è stato rimosso dai volontari della Protezione civile "Nuovo Domani".

  • shares
  • Mail