In volo col drone sopra il Colosseo

Ripresa del Colosseo all'alba. Immagini spettacolari. In alta definizione. Le riprese con un piccolo "drone". Attenzione alle norme per gli "APR".

Vedere il Colosseo così è un grandissimo regalo. Ringraziamenti e complimenti a Mauro Sciambi, allora, l'autore (e il pilota) del volo documentario.

colosseo5

Le riprese sono state effettuate alle 5:20 di mattina in tempo per l'alba. Leggiamo nella didascalia l'equipaggiamento:

Un drone dji phantom 2 equipaggiato con fpv immersion 600mw+occhiali fatshark sd base +mini iosd+gopro3+silver edition+monitor 7" +antenne polarizzate+eliche in carbonio+zenmuse h3-3D

colosseo9

Non sappiamo se sia in effetti del tutto legale portare un drone o "APR" su zone del genere. Presto prepareremo un post guida completa sul volo dei cosidetti "droni", che sarebbe più preciso chiamare aeromobili a pilotaggio remoto (APR) e che saranno sempre più frequenti per moltissimi utilizzi.

colosseo10

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha infatti introdotto severe norme sull'uso di questi preziosi gioielli dell'aria. Quindi per volare sopra il Colosseo (ed in genere su tutta Roma centro) o dentro l'Arco di Costantino probabilmente servono diverse autorizzazioni, anche dalla Soprintendenza. Immaginate cosa può succedere se un velivolo cade in area archeologica.

phantom2

Tuttavia ci sembra di capire che il Phantom 2 sia piuttosto leggero (ben sotto i 2 kg), e per questo "più libero" dalle norme dell'aria. E comunque il prodotto finale è talmente bello e suggestivo che può averlo fatto solo un professionista.

Drone sul Colosseo

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 441 voti.  
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO