A dicembre a Roma la mostra del guru del National Geographic Steve McCurry


Una mostra imperdibile per gli amanti del fotoreportage si aprirà il 1 dicembre a Roma: gli spazi de La Pelanda del Macro, infatti, ospiteranno la mostra fotografica del guru del National Geographic, Steve McCurry.

Ad essere esposte saranno oltre duecento fotografie, scattate nel corso degli oltre 30 anni della sua straordinaria carriera di fotografo e di reporter, tratte in parte dal suo vasto archivio, come il celebre ritratto della ragazza afgana dagli occhi verdi, e in parte provenienti da campagne fotografiche recenti, molte delle quali inedite. Per una volta, però, non ci saranno solo le foto scattate in India, Afghanistan o Tibet, teatri delle più belle e commeventi immagini di questo grande fotografo. Sarà esposta anche una selezione di fotografie dedicate all’Italia, un omaggio nell'anno in cui si festeggia il suo 150° anniversario, frutto dei ripetuti soggiorni effettuati nel corso dell’ultimo anno in varie città e regioni, dal Veneto alla Sicilia, appositamente per questo evento.

Steve McCurry, nato a Philadelphia nel 1950, è uno dei più grandi fotografi viventi. McCurry è stato inviato su numerosi fronti di guerra, da Beirut alla Cambogia, dal Kuwait all’ex Jugoslavia, all’Afghanistan, ed ha viaggiato e fotografato in quasi tutti gli Stati del sud-est asiatico. Membro dell'agenzia Magnum dal 1985, è stato premiato diverse volte con il World Press Photo Awards. La mostra potrà essere visitate dal 2 dicembre 2011 al 1 maggio 2012, con inaugurazione il 1 dicembre 2011.

  • shares
  • +1
  • Mail