L’Estate Romana e la Hollywood sul Tevere tra divi, star e ospiti eccellenti, da Woody Allen a Robert De Niro, volando con Harry Potter

Audrey_Hepburn_and_Gregory_Peck_at_the_Mouth_of_Truth_Roman_Holiday_trailer

Con l’Estate Romana tornano anche i fasti e le atmosfere degli anni '50 e '60, non solo con il mood vintage e i ritmi swing, ma anche con una Hollywood sul Tevere che arriva nella capitale per affittare il Colosseo, suonare il clarinetto o concedersi assaggini di carbonara, cacio e pepe e amatriciana.

Woody Allen avvistato un po’ ovunque, dal Colosseo a Ostia, si distrae facendo sopralluoghi per il suo ultimo film, probabile 'Bop Decameron', suona il clarinetto al parco dei Principi e mangia 'romano' in albergo, mentre Melanie Griffith va al ristorante di via Garibaldi e si concede gli assaggini di pasta tipicamente romana con la Babi (a Katy Saunders) di 'Tre metri sopra il cielo'.

De Niro accompagnato dall’amico Giovanni Veronesi sarà probabilmente domani sera sull'Isola tiberina trasformata per l’estate in Isola del Cinema, mentre potrebbe capitare di avvistare in giro, ma non in volo, la cricca di Harry Potter, in città per inaugurare mostre fotografiche e retrospettive sulla saga del maghetto.

E se Woody Allen alloggia già con famiglia in una suite di 350 metri quadrati con cucina privata e terrazza al Parco dei Principi, martedì prossimo sembra che arriveranno in città anche Penelope Cruz, Alec Baldwin, Judy Davis, Ellen Page e altri attori del suo cast.

Se avvistate qualcuno in giro quindi non vi stupite, potrebbe essere uno dei tanti ospiti eccellenti della capitale, un divo che sogna ‘vacanze romane’ o al massimo uno dei suoi cloni ‘ri-fatti’ chirurgicamente come da listino.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • +1
  • Mail