Porta Portese regolamentato, ridimensionato, 'decoroso', delocalizzato .. vi sembra possibile?

Irregolare per vocazione, caotico per professione, giungla di asfalto e bancarelle, offerte e fregature, sempre nuove e ‘vecchie come il cucco’ e i residuati cultural-commerciali che custodisce, Porta Portese continua ad essere il mercato di Roma più grande e controverso.

La mancanza di regolarizzazione, costosa e rimandata, le multe che non hanno fatto altro che accendere la rivolta degli ambulanti, ora rimettono in discussione e circolazione un bando ricognitivo e controlli per la regolarizzazione.

Il tutto “nel rispetto della delibera del 2000 che dettava le linee guida per un ridimensionamento del mercato finalizzato alla salvaguardia del decoro urbano, anche prevedendo una eventuale delocalizzazione”.

Porta Portese regolamentato, ridimensionato, 'decoroso', delocalizzato .. vi sembra possibile?

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: