Atac: le deviazioni della settimana dal 4 al 10 luglio 2011

Bus_scontatissimi

Estate hot per questa prima settimana di luglio in città e sulle strade, dove a far ballare la tarantella alla mobilità provvederanno egregiamente il caldo, i saldi (senza navette dello shopping?), lavori in corso e cantieri disseminati un po’ ovunque, fino allo sciopero di venerdì.

Lo sciopero di venerdì 8 luglio rischia di creare disagi solo alle linee bus periferiche di Roma Tpl 077, 218, 702, 764, 767 e 768, dalle 8.30 alle 16.30, mentre sembrano più democratici i lavori di potenziamento connessi alla ristrutturazione della stazione di Prima Porta lungo la tratta urbana della ferrovia regionale Roma-Viterbo.

Dal 4 luglio al 3 settembre, infatti il servizio tra le stazioni di Saxa Rubra e Montebello sarà interrotto e sostituito da bus navetta, e il servizio ferroviario sarà attivo tra Flaminio e Saxa Rubra e tra Montebello e Civitacastellana/Viterbo.

A causa dei lavori in corso per la realizzazione della corsia preferenziale che collegherà la stazione Laurentina del metrò con Tor Pagnotta, nel tratto compreso tra viale dell'Umanesimo e via Celine, sino all'8 luglio saranno possibili anche rallentamenti per le linee 044, 077, 763, 768 e C8 di Roma Tpl.

A San Giovanni vanno invece avanti fino al 15 luglio i lavori a cura di Italgas in via dell’Amba Aradam, che chiudono la strada al traffico da Porta Metronia a piazza San Giovanni in Laterano, facendo cambiare il percorso alle linee 81, 714, 717.

Dalle 7.30 di lunedì 4 luglio, alle 17 di venerdì 15 luglio, sarà invece piazza Epiro ad essere chiusa per lavori Acea nel tratto compreso tra via Saturnia e via Licia, facendo cambiare percorso alle linee Atac 628 e 665, con possibili deviazione o rallentamenti anche per la linea 218 di Roma Tpl.

Dalla tarda serata di domenica (19.55) un cedimento strutturale del ponte in via stazione di Cesano, segnalato dalla polizia municipale del XX Gruppo, i bus di Roma Tpl sono costretti a deviare, in direzione di Cesano su via Braccianese, via Cassia, via Baccanello, prima di riprendere il normale percorso, e in direzione Anguillarese su via Baccanello, via Cassia e via Braccianese.

Martedì basta il maltempo e l'allagamento di via Collatina, all'altezza di via Longoni, per deviate le linee 112, 313, 314, 541 e 543, ma anche la linea 437 a Tor Cervara, le linee 90 e 90D tornate alla regolarità solo dopo l'intervento di rimozione dell'albero su viale Adriatico, e quelle che attraversano la Tiburtina.

A via Casilina, nei pressi di via dell'Aquila Realeuna, una fuga di gas, forse causata da un ezzo del cantiere, ha interrotto la strada, reso inattiva la ferrovia Termini-Giardinetti tra Centocelle e Giardinetti, deviato nei pressi del Gra la linea bus 105, con traffico intenso e linee del trasporto pubblico rallentate in zona Casilina, Tor Tre Teste e Torre Spaccata.

Sempre martedì, a partire dalle 11.30, saranno invece i funerali del caporal maggiore dell’Esercito morto in Afghanistan e il corteo funebre con la cerimonia nella basilica di Santa Maria degli Angeli a causare temporanei blocchi alla circolazione in piazza della Repubblica, viale Luigi Einaudi, via Emanuele Orlando, via delle Terme di Diocleziano e via Nazionale, da via Agostino Depretis a piazza della Repubblica, insieme a deviazioni di percorso per le 12 linee bus che sostano in zona.

Per lavori al cavalcavia della ferrovia Roma/Viterbo in via Stazione di Cesano, la linea 024 di RomaTpl, tra la Braccianense e via Baccanello è deviata, in entrambi i sensi di marcia, su via Cassia.

Nelle serate del 5, 6 e 7 luglio, sono previste modifiche anche per le linee tram 2 e 19, sostituite dai bus navetta 2bus (a partire dalle 20.40) e 19bus (a partire dalle 19.29), e per le linee notturne n10 e n11, da poco dopo la mezzanotte di martedì alle 5.30 di sabato 8 luglio.

Mercoledì l’Indipendence Day americano e un ricevimento nella residenza dell’ambasciatore a Villa Taverna, istituisce il senso unico di marcia in via Bertoloni, direzione piazza Pitagora con relativa modifica del percorso delle linee che transitano in zona.

Di conseguenza a partire dalle 18, la linea bus 3 e il tram 19 transiteranno su viale Rossini senza effettuare fermate, le linee 52 proveniente da via Archimede, la 217 proveniente da viale XVII Olimpiade, la 223 proveniente da Stazione La Storta, e la 910 proveniente da piazza Mancini, giunte in piazza Pitagora, dovranno proseguire per via Stoppani, piazza Ungheria, viale Rossini, e giunte all’altezza di via Guido d’Arezzo, percorrere senza fermate la corsia tranviaria fino a via Mercadante, prima di riprendere il normale percorso.

Da mercoledì 6 al 15 luglio saranno costrette a rallentare le linee di bus che transitano in via Boccea, all'altezza del civico 1190, a causa di lavori Italgas.

Giovedì una fuga di gas ha chiuso alla circolazione via Nizza e deviato le linee 38, 80 Express e 88 sono su piazza Fiume, via Po, viale Regina Margherita e via Dalmazia, mentre una voragine in via Lanciani ha deviato le linee 140, 445 e 542 dirette verso il Centro, sull'itinerario della linea 61, circonvallazione Nomentana-piazza Tommasini.

A partire da venerdì 8 per migliorare il servizio destinato agli utenti del trasporto pubblico a Morena, le linee bus 551 e N1P dirette alla stazione Anagnina della linea A della metropolitana, giunte in via Pazzano, altezza via Portigliela, percorreranno temporaneamente tutta via Pazzano abbandonando il tratto di via Portigliola - via Casignana. Lungo il percorso sarà istituita una fermata temporanea in via Pazzano, prima di via Casignana, all'altezza del civico 156.

Dalle 7 del mattino di venerdì 8 luglio fino alla fine dei lavori di manutenzione del manto stradale, chiude al traffico anche corso Rinascimento, deviando le linee 30 Express, 70, 81, 87, 116, 186, 492 e 628, e le notturne n6 e n7, mentre nel fine settimana sarà deviata la C3 e la domenica anche la 130Express, mentre all’Eur, la linea 30Express, acquista due nuove fermate una per senso di marcia, su viale dell'Aeronautica, all'altezza di via delle Montagne Rocciose.

Il 7- 8- 9- 13- 16- 20- 21- 23- 24- 28 luglio, e il 2- 3- 4- 5- 6- 7- 9- 10 agosto, per agevolare la partecipazione agli eventi della stagione estiva del Teatro dell'Opera di Roma alle Terme di Caracalla, saranno anche potenziate alcune linee di trasporto pubblico.

Afflusso dalle ore 19.00 alle ore 21.00: linea 160F nei giorni festivi, linea 628 a luglio il sabato e nei giorni festivi - ad agosto tutti i giorni; linea 671 in luglio nei giorni feriali e sabato; linea 714 nei giorni festivi a luglio e agosto; nei giorni feriali e il sabato in agosto. Deflusso dalle ore 23.30 alle ore 01.00: linea 714 in luglio e agosto in tutti i giorni di evento.

Sabato 9, così come venerdì 15 luglio, dalle ore 7.30 ore 20, i lavori di allestimento della mostra sull'Anno Europeo del volontariato, sposteranno il capolinea del bus 117 in concomitanza con quello della linea 650, sempre in piazza S. Giovanni in Laterano.

Fino a domenica 8 agosto 2011, per tutte le domeniche di luglio e agosto, il servizio del Box Informazioni TPL in piazza dei Cinquecento, avrà un orario ridotto dalle 10.00 alle ore 18.00 anziché dalle 7.20 alle 20.00.

L’arrivo della bella stagione oltre a modificare gli orari delle Zone a Traffico Limitato attive anche in notturna, ad incrementare i vantaggi del trasporto delle biciclette in metropolitana e sui treni della Ferrovia Roma-Lido di Ostia, dopo aver riattivato sul litorale le “linee del mare” ne intensifica anche il servizio.

Per cui la linea 07, che sabato e festivi già collegava ogni dieci minuti la stazione Colombo della Roma-Lido con le spiagge di Ostia e Torvaianica, sarà in strada anche dal lunedì al venerdì con una partenza ogni trenta minuti.

La linea 070 prolungherà le corse dalla stazione Eur Fermi della metro B a Torvaianica, mentre a Ostia la linea 062 (via Domenico Baffigo-lungomare Vespucci) in strada tutti i giorni, da lunedì potenzierà il servizio con corse ogni 13 minuti.

Da domenica 3 luglio, e fino il 25 settembre 2011, per favorire la mobilità in treno verso il nuovo parco a tema Rainbow MagicLand di Valmontone, Trenitalia in accordo con la Regione Lazio, continuerà a far viaggiare otto treni straordinari.

Prosegue anche la sperimentazione che apre le corsie preferenziali ai motorini, e fino a luglio consentirà a moto e motorini di utilizzare le corsie riservate ai mezzi pubblici di Lungotevere Sangallo, l'ultimo tratto di viale Marconi, via Cristoforo Colombo all'incrocio con via delle Terme di Caracalla e largo di Torre Argentina.

In ogni caso, on line trovate il calendario dei presidi sulle Corsie preferenziali dove, dal 4 al 10 luglio 2011, si concentreranno i controlli degli ausiliari Atac e Roma Tpl.

Sempre on line La Polizia Locale di Ciampino 'condivide' il calendario dei controlli con autovelox, effettuati fino al 31 luglio 2011, sulla velocità di percorrenza delle principali strade cittadine.

Per il resto i lavori in corso per la Nuova Stazione Tiburtina procedono, ma fino alla fine di agosto 2011, ulteriori modifiche alla viabilità della Tangenziale Est arrivano con i lavori di costruzione della galleria artificiale della Nuova Circonvallazione Interna, costruita per collegare Batteria Nomentana allo svincolo della A24, spostando sul lato Pietralata il percorso dell’attuale Tangenziale Est, trasformata in una strada a servizio del quartiere con sensibili miglioramenti in termini di inquinamento ambientale, acustico e del traffico locale.

La viabilità risulta modificata anche sulla Tangenziale Est nel tratto tra lo svincolo dell'A24 e l'uscita di via Tiburtina. In direzione via Salaria, il traffico sarà deviato per circa 400 metri in un nuovo tratto di galleria, a due corsie, che sottopassa il ponte della Nuova circonvallazione interna (Nci) per poi ri-immettersi sull’attuale sede stradale all’altezza dell’uscita di via Tiburtina-Ponte Tiburtino.

In direzione San Giovanni, la circolazione si svolgerà su corsie variabili da due a tre, lungo il muro del Verano, per poi riprendere l’attuale configurazione di due corsie in direzione San Giovanni e due corsie in direzione A24, altezza rampa A24.

Il servizio di vigilanza armata fissa continua a pattugliare le Stazioni Due Ponti e la Centro Rai per la Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo, interessata per i prossimi otto mesi da lavori di ristrutturazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, e quindi provvisoriamente spostata lungo via Carlo Emery, all'altezza del civico 129, nei pressi dell'entrata della sede della Rai, a circa 200 metri dalla fermata originaria.

Stesso discorso per le fermate della linee MA1 e MA2 che sostituiscono la linea A del metrò dopo le 21, tutti i giorni escluso il sabato, a causa dal cantiere tirato su per costruire la stazione San Giovanni della famigerata e transennata Metro C.

Per il resto vi invito a seguire gli aggiornamenti di ora in ora ..

  • shares
  • +1
  • Mail