Ululando alla Luna Rossa e all'eclisse totale del 15 giugno 2011

Rosso_di_Luna_Planetario_Roma_15-giugno-2011

Un po’ donna cannone con la voglia di spararsi tra le stelle, il più vicino possibile al nostro romantico satellite, un po’ lupa (romana) pronta ad ululare ad un astro rosso sangue, fremo in attesa della Luna Rossa e dell'eclissi totale che domani sera renderà il cielo uno spettacolo dalle 20:23 alla 00:02.

100 minuti di spettacolo mozzafiato, che non si ripeteva da quattro anni, non si ripeterà prima del 27 luglio del 2018, e io mi godrò in compagnia di appassionati di viaggi intergalattici davanti ad un potente telescopio con tanto di spuntino lunare, ma se voi preferite la guida di astrofili non farete fatica a trovarne.

Dal gala “Rosso di Luna 2011” del Planetario di Roma, alla serata ai Castelli con gli astrofili dell’associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton”, passando per la Total Eclipse of the Moon a Villa Gregoriana, la Luna rossa nel parco della Marcigliana da aspettare con il naso in su e l’aperitivo in mano, proiettata in diretta su maxi schermo sulla Terrazza dello Zodiaco a Monte Mario con gli esperti dell'Accademia delle Stelle, oppure da seguire on line, come al solito le iniziative per appassionati e curiosi non mancano.

"La componente rossa del flusso luminoso proveniente dal Sole in direzione dell'atmosfera terrestre viene rifratta da quest'ultima fino ad arrivare sulla Luna. La componente blu, al contrario, viene dispersa nell'atmosfera terrestre, cosicché la Luna eclissata assume una disuniforme colorazione rossiccia".

Grazie alle recenti eruzioni vulcaniche in Islanda e in Cile (l'ultima in Eritrea) poi, sembra che la luna di domani notte assumerà un colore ancor più rosso, bello scuro, dovuto alla presenza nell'atmosfera di elementi vulcanici. Hauuuuuuuuuu..

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO